Cammino Celeste – Friuli Venezia Giulia

Cammino Celeste – Friuli Venezia Giulia

5 Febbraio 2019 0 Di Cammini d'Italia

CAMMINO CELESTE- CAMMINI D’ITALIA

Il Cammino Celeste è un percorso che si sviluppa nel Friuli Venezia Giulia e rientra tra i cammini più affascinanti d’Italia!
Il sentiero è lungo circa 200 km, passa per strade sterrate e sentieri di montagna, fino a raggiungere il monastero sul Monte Lussari, a 1790 m s.l.m.

cammino-celeste-cammini-d-italia

zingarate.com

 

Il cammino parte da Aquileia (UD), una delle storiche capitali del Friuli fondata nel 181 a.C. dai Romani, divenne capitale della X regione augustea ed oggi è uno dei siti archeologici più importanti d’Italia.

cammino-celeste-cammini-d-it

turismofvg.it

 

Il cammino è suddiviso in 10 tappe per una lunghezza totale di 210 km. Esiste una tappa prologo di 15 km che parte da Barbania e giunge ad Aquileia. Il cammino Celeste, inoltre, prevede altri due punti di partenza: la chiesa di Brezje in Slovenia e la chiesa di Maria Saal in Austria.

Nel dettaglio le tappe del Cammino Celeste sono:

  1. Aquileia – Aiello del Friuli
    Distanza: 16,6 km
    Tappa semplice con poco dislivello, si costeggia l’argine del fiume Natissa, superando Borgo Sandrigo e Capo di Sopra. Si attraversa la statale per Gorizia e si raggiunge Perteole e infine Aiello.
  2. Aiello del Friuli – Cormons
    Distanza: 18 km
    Anche in questa tappa non ci sono particolari dislivelli; il percorso prevede il  passaggio tra i paesi di Crauglio, Versa (lungo l’omonimo torrente), Medea, Borgnano, fino ad arrivare a Cormons.
  3. Cormons – Castelmonte
    Distanza: 23,2 km
    Dopo aver superato Vencò, si procede verso le colline del Collio, superando Lonzano, Scriò e Mernicco. Successivamente, dopo una lunga salita si giunge al Santuario di Castelmonte a 619 m.
  4. Castelmonte – Masarolis
    Distanza: 25,4 km
    La quarta tappa inizia in discesa percorrendo una lunghissima e bellissima strada panoramica fino ad arrivare a Cividale del Friuli. Da qui il percorso è in salita e, dopo aver superato Puller e Spignon, si giunge a Masarolis a 661 m.
  5. Masarolis – Montemaggiore
    Distanza: 22,7 km
    Questa tappa è caratterizzata da dislivelli variabili lungo i colli del Friui Orientale. Giunti al valico con la Slovenia di Robedischis, si procede per Prossenicco, si giunge poi al valico di Ponte Vittorio e si arriva a Montemaggiore a  795 m.
  6. Montemaggiore – Rifugio A.N.A.
    Distanza: 15,7 km
    La sesta tappa prevede la salita sulla montagna Gran Monte fino al rifugio tramite il sentiero 711 passando per Cornappo e Monteaperta.
  7. Rifugio A.N.A. – Prato di Resia
    Distanza: 21,5 km
    Si parte con la discesa dal Gran Monte fino ad arrivare al Passo Tanama e alla Casera Nischiuarch a 1182 m, utilizzata come osservatorio faunistico. Si scende ancora fino ad arrivare a Prato di Resia a 492 m.
  8. Prato di Resia – Dogna
    Distanza: 13,4 km
    Si parte percorrendo il sentiero 638 fino ad arrivare alla chiesetta di Sella Sagata, poi si prosegue fino a Raccolana. Dopo aver attraversato il ponte sul Fella si arriva a Dogna.
  9. Dogna – Valbruna
    Distanza: 27,1 km
    La nona tappa si estende quasi completamente per tutta la Val Dogna (circa 18 km) passando da quota 419 m di altitudine ai 1392 m del rifugio Grego percorrendo una strada costruita dai soldati italiani durante la Prima Guerra Mondiale. Dal rifugio si arriva poi a Valbruna.
  10. Valbruna – Monte Lussari
    Distanza: 11,4 km
    Da VAlbruna si prosegue verso Camporosso, da dove  parte la vecchia strada dei pellegrini che porta a Monte Lussari, meta del cammino.

SITO UFFICIALE: CAMMINO CELESTE

 

guida cammino celeste.jpgGUIDA COMPLETA al CAMMINO CELESTE

Per maggiori informazioni

                  [CLICCA QUI]

 

 

 

 

 

 
 

Annunci