Nel cuore del Salento, precisamente a Sud di Otranto, si trova la Cava di Bauxite, un giacimento di estrazione mineraria ormai dismesso dove si è creato un laghetto di colore verde smeraldo.

La bauxite è una roccia di colore rosso cupo composta da diverse specie di minerali tra cui prevalgono gli ossidi e gli idrossidi di alluminio e ferro.

jh

Il Lago di Bauxite

La scoperta del giacimento risale al 1940 e contestualmente è iniziato il suo sfruttamento, il quale è cessato nel 1976 in quanto i costi erano troppo elevati e dopo l’abbandono della cava, per via delle infiltrazioni d’acqua di una delle tante falde acquifere presenti nel territorio , si è formato un laghetto la cui acqua ha assunto un colore particolarmente intenso a causa della presenza di residui di Bauxite nella cava.
Tutto ciò crea un mix di colori molto suggestivo, infatti come si può notare dalle foto il lago è di colore verde smeraldo ed è circondato dalla presenza dominante del minerale di colore rosso,il tutto spezzato dal colore della vegetazione circostante.

18664312_794041667438732_1132910895987473588_n-750x410

Oggi la cava è in totale stato di abbandono, ma ciò ha provocato la rinaturalizzazione del territorio, facendo sì che si ricreasse un ecosistema ricco di flora .

Inoltre, la terra circostante la bocca della cava, grazie al suo colore rosso intenso, viene spesso prelevata ed utilizzata ancora oggi per la produzione di colori da adoperare per l’artigianato locale, nel totale rispetto della natura.


Come raggiungere Laghetto di Bauxite

La cava di Bauxite, dista appena 1,5 km dal centro di Otranto. Le coordinate per raggiungere la destinazione sono: 40.131994, 18.500748.

CAVA-BAUXITE-COP.jpg

Il lago di Bauxite è situato lungo la quarta tappa del Cammino del Salento

Insomma… se volete dedicarvi una bella giornata all’ aria aperta, un’ escursione verso questo magnifico laghetto situato nel Salento rimane sempre una valida alternativa.