Un Cammino in grado di regalarci scorci mozzafiato attraversando sentieri di montagna.


Il Cammino Celeste è un percorso che si sviluppa nel Friuli Venezia Giulia e rientra tra i cammini più affascinanti d’Italia!

Il sentiero è lungo circa 200 km, passa per strade sterrate e sentieri di montagna, fino a raggiungere il monastero sul Monte Lussari, a 1790 m s.l.m.

Per scoprire tutte le informazioni e i dettagli per preparare il tuo cammino clicca qui.

cammino celeste

Il cammino parte da Aquileia (UD), una delle storiche capitali del Friuli fondata nel 181 a.C. dai Romani, divenne capitale della X regione augustea ed oggi è uno dei siti archeologici più importanti d’Italia.

Il cammino è suddiviso in 10 tappe per una lunghezza totale di 210 km. Esiste una tappa prologo di 15 km che parte da Barbania e giunge ad Aquileia. Il cammino Celeste, inoltre, prevede altri due punti di partenza: la chiesa di Brezje in Slovenia e la chiesa di Maria Saal in Austria.

Nel dettaglio le tappe del Cammino Celeste sono:

1. Aquileia – Aiello del Friuli
Distanza: 16,6 km
Tappa semplice con poco dislivello, si costeggia l’argine del fiume Natissa, superando Borgo Sandrigo e Capo di Sopra. Si attraversa la statale per Gorizia e si raggiunge Perteole e infine Aiello.

2. Aiello del Friuli – Cormons
Distanza: 18 km
Anche in questa tappa non ci sono particolari dislivelli; il percorso prevede il passaggio tra i paesi di Crauglio, Versa (lungo l’omonimo torrente), Medea, Borgnano, fino ad arrivare a Cormons.

3. Cormons – Castelmonte
Distanza: 23,2 km
Dopo aver superato Vencò, si procede verso le colline del Collio, superando Lonzano, Scriò e Mernicco. Successivamente, dopo una lunga salita si giunge al Santuario di Castelmonte a 619 m.

4. Castelmonte – Masarolis
Distanza: 25,4 km
La quarta tappa inizia in discesa percorrendo una lunghissima e bellissima strada panoramica fino ad arrivare a Cividale del Friuli. Da qui il percorso è in salita e, dopo aver superato Puller e Spignon, si giunge a Masarolis a 661 m.

5. Masarolis – Montemaggiore
Distanza: 22,7 km
Questa tappa è caratterizzata da dislivelli variabili lungo i colli del Friui Orientale. Giunti al valico con la Slovenia di Robedischis, si procede per Prossenicco, si giunge poi al valico di Ponte Vittorio e si arriva a Montemaggiore a 795 m.

6. Montemaggiore – Rifugio A.N.A.
Distanza: 15,7 km
La sesta tappa prevede la salita sulla montagna Gran Monte fino al rifugio tramite il sentiero 711 passando per Cornappo e Monteaperta.

7. Rifugio A.N.A. – Prato di Resia
Distanza: 21,5 km
Si parte con la discesa dal Gran Monte fino ad arrivare al Passo Tanama e alla Casera Nischiuarch a 1182 m, utilizzata come osservatorio faunistico. Si scende ancora fino ad arrivare a Prato di Resia a 492 m.

8. Prato di Resia – Dogna
Distanza: 13,4 km
Si parte percorrendo il sentiero 638 fino ad arrivare alla chiesetta di Sella Sagata, poi si prosegue fino a Raccolana. Dopo aver attraversato il ponte sul Fella si arriva a Dogna.

9. Dogna – Valbruna
Distanza: 27,1 km
La nona tappa si estende quasi completamente per tutta la Val Dogna (circa 18 km) passando da quota 419 m di altitudine ai 1392 m del rifugio Grego percorrendo una strada costruita dai soldati italiani durante la Prima Guerra Mondiale. Dal rifugio si arriva poi a Valbruna.

10. Valbruna – Monte Lussari
Distanza: 11,4 km
Da VAlbruna si prosegue verso Camporosso, da dove parte la vecchia strada dei pellegrini che porta a Monte Lussari, meta del cammino.

SITO UFFICIALE: http://www.camminoceleste.eu

CAMMINI IN FRIULI VENEZIA-GIULIA

SCOPRI LA GUIDA COMPLETA DEL CAMMINO CELESTE