TREKKING E MUSICA AL TRAMONTO SUI MONTI MARTANI

28 Luglio 2024 13:30 - 21:45

ANA CARLA MAZA

Unisci l’esperienza musicale alla bellezza del paesaggio naturale.

🗓️ Data: 28 Luglio 2024

📍 Luogo: Terzo San Severo, Spoleto (PG)

🕞 Orario di ritrovo: ore 13:30

Ticket Prezzo Quantità Carrello
ANA CARLA MAZA IN CONCERTO + ESCURSIONE 15 €
Aggiungi al carrello

COSA FAREMO?

Con un trekking immerso nella natura di Spoleto, raggiungeremo il panoramico Rifugio Terzo San Severo, dove ci attende una magica serata con concerto + aperitivo. Al termine del concerto torneremo al punto di partenza percorrendo un percorso alternativo rispetto all’andata, così da concludere l’anello in bellezza sui Monti Martani.


IL PERCORSO

Partiremo dalla frazione di Terzo San Severo, precisamente dalla chiesa, e insieme a delle guide locali ci incammineremo lungo un itinerario di difficoltà medio-bassa, per un totale di 6 km.

Raggiungeremo quindi il Rifugio San Severo, dove ci intratterremo con aperitivo + concerto dopo aver percorso 3,5 km con 300 metri di dislivello positivo. Dopodiché, una volta terminato il concerto percorreremo i restanti 2,5 km che ci riporteranno davanti alla chiesa di Terzo San Severo, punto di partenza della nostra escursione.

INFORMAZIONI UTILI

📍 PUNTO E ORARIO DI RITROVO: Centro abitato della fraz. Terzo San Severo nell’area antistante alla chiesa del paese – ore 13:30

💪🏻 DIFFICOLTÀ: E (medio-facile)

↗️ DISLIVELLO: +300 m / -300 m

🥾 LUNGHEZZA: 6 km

🧭 GUIDE: Micanti Natale e Bordoni Beatrice della Sezione CAI di Spoleto “Enzo Cori”

EQUIPAGGIAMENTO NECESSARIO

🎒 Zaino 20/25 lt
👕 Abbigliamento adeguato alla stagione estiva
⛈️ Giacca impermeabile e/o anti-vento
🥾 Scarpe da trekking (non da ginnastica)
🔦 Torcia frontale
🍫 Snack
💧 Acqua (almeno 1,5 lt)

NOTE: i partecipanti devono, obbligatoriamente, calzare scarponi da escursionismo medio/leggero, oppure scarpa bassa da escursionismo con suola scolpita (NO SCARPE CON  SUOLA LISCIA); essere inoltre dotati di piccolo zaino (20/25 litri), acqua (minimo 1,5 litri) e cibo secondo le esigenze personali, sacchetto o contenitore per riportare i rifiuti a valle (NON DISPERDERE NESSUN TIPO DI MATERIALE NE’ CIBO NELL’AMBIENTE), cappello, felpa leggera, eventuale materiale antipioggia (ombrello), crema solare secondo necessità, torcia per illuminazione del percorso al ritorno se dovesse farsi buio.


ANA CARLA MAZA

Nota compositrice, violoncellista e cantante cubana, ha iniziato a suonare il violoncello quando aveva 8 anni e ha calcato il palco per la prima volta a L’Avana, sua città natale, ad appena 10 anni. Nel 2012 si è trasferita a Parigi per studiare al conservatorio e ha iniziato una carriera solistica che l’ha portata a esibirsi in tutta Europa

Domenica 28 luglio, Ana Carla Maza ci accompagnerà in una magica serata sulle splendide note della sua voce e del suo violoncello.


SUONI CONTROVENTO: DI COSA SI TRATTA?

L’Associazione Umbra della Canzone e della Musica d’Autore nasce nel 2003 su iniziativa di Sergio Piazzoli, local promoter tra i cofondatori di Assomusica e un gruppo di appassionati di musica, legati al mondo della produzione autoriale e della musica indipendente.

Nel corso degli anni, l’Associazione ha organizzato numerose attività culturali di respiro regionale.

Dal 2010 al 2018 l’Associazione Umbra della Canzone e della Musica d’Autore ha iniziato alcuni progetti di ecologia sonora, una prima manifestazione, nel parco del Lago Trasimeno denominata Musica for Sunset e, dal 2017, un festival nel Parco naturale del Monte Cucco: Suoni Controvento.

Suoni Controvento mira a muovere letteralmente la rappresentazione artistica fuori dai suoi templi, per dislocarla in un “luogo altro”, difficilmente immaginabile come spazio e rappresentazione.

Nel caso concreto tali spazi sono rappresentati dai magnifici paesaggi delle sommità del Monte Cucco e dai borghi sottostanti in cui Suoni Controvento esprime la propria creatività e stimola la capacità di immaginare nuovi piani logistici e di intraprendere in termini scenografici i luoghi coinvolti

EDIZIONI PASSATE

Scopri qui sotto le edizioni passate di Suoni Controvento

cammini d'italia team

CHI SIAMO?

Vogliamo far sognare la community di Cammini d’Italia ad occhi aperti, creando e diffondendo cultura sul mondo dei cammini italiani e dell’escursionismo.

Lo facciamo a 360°, fornendo strumenti digitali utili alla pianificazione e programmazione dei cammini, alla percorrenza degli stessi attraverso mappe interattive navigabili sia online che offline e grazie alla condivisione delle esperienze da parte dei partecipanti alla nostra community.

Lo facciamo pubblicando ogni giorno contenuti che raggiungono migliaia di persone, mettendo a disposizione una serie di piattaforme, dalle pagine social al sito web e alla nuovissima app, per soddisfare le esigenze di ogni camminatore.

Ogni community richiede però dei momenti d’aggregazione al di fuori degli schermi, ed è per questo che Cammini d’Italia organizza eventi di vario tipo: dalle escursioni esperienziali ai festival, dai meet-up con la community a eventi nazionali.